Ciao, piacere, sono Jessica De Venezia,

consulente di marketing turistico e territoriale.

Aiuto hotel e tour operator a migliorare la propria presenza online; associazioni e Pubblica Amministrazione a promuovere il territorio.

A te, che hai una piccola attività turistica e oggi ti senti un po’ perso nel mondo del web, voglio lasciare una consapevolezza: entrare in confidenza con il web marketing, si può!

Tour operator, hotel, agriturismo, casa vacanza, piccola azienda turistica.

 

Qualunque tra queste sia la tua attività, so cosa ti passa per la testa. Il web marketing per il turismo può confondere. È un settore lontano dal tuo mestiere, da quello che hai sempre fatto. Eppure, oggi, ti ci devi confrontare.

…Shhh, sento un ronzio.
Sono le domande che ti stai facendo, forse?

 

Come faccio a farmi trovare su Google?

Quali servizi posso migliorare, e come?

Come faccio a scrivere dei testi validi?

Dai, allaccia la cintura.

Questo viaggio nel marketing turistico, lo facciamo insieme.

Conoscere il mercato fa la differenza.

Si dice che “la via più breve per giungere a se stessi gira intorno al mondo”. Per me è stato così. La mia passione per i viaggi mi ha portata a lavorare nel mondo del turismo. La mia strada è iniziata in un’agenzia di viaggi e da lì in poi, in oltre 15 anni, ho collaborato con diverse realtà della filiera turistica: occasioni uniche per imparare a conoscere prima gli aspetti operativi del marketing e poi i modelli di gestione.
Nel 2013 ho deciso di mettermi in proprio come Consulente di Marketing Turistico.
Curo la visibilità online di hotel, agriturismi e case vacanza, ma anche di catene alberghiere e tour operator. Lavoro a progetti per lo sviluppo del Turismo Esperienziale, nuova frontiera di un turismo più integrato nel territorio.
Ho fondato MaTE’ Digital, il network di specialisti in marketing e comunicazione che coordino personalmente.

Ti propongo 6 attività. Di cosa hai bisogno?

Senza fronzoli, dritti al punto. Insieme.

Tieni presente una cosa: quella che avrai con me, non sarà una collaborazione passiva. Non sarà “solo” marketing turistico.
Ci tengo a coinvolgerti, è importante che tu capisca e non ti senta escluso da un settore che non conosci. Sarai al centro di un’attività corposa e interessante. Il progetto che porteremo avanti insieme sarà ricco di attività; che siano piccole o grandi, poco importa.

 

Quello che sentirai, è che c’è sostanza.

Non mando mai preventivi lunghissimi, pieni di “paroloni” e ”spiegoni”. Non inoltro report “fuffa”. Quando lo manderò a te, estrarrò solo le informazioni che servono davvero. Le interpreterò e le commenteremo insieme.

 

Faremo un percorso che comprende anche la formazione.

E quando si parla di formazione, la mia parola d’ordine è chiarezza. Faccio molti esempi. Vado per punti. Cerco di usare parole semplici ed evitare inglesismi.
L’obiettivo sarà renderti il più possibile autonomo nel mettere in pratica alcune attività, nel monitorarle e nel giudicare la bontà del lavoro svolto.

Alla fine di tutto il percorso, rimarremo in contatto. Ogni volta che avrai bisogno, sarò qua.

Sono 3, le ragioni per cui ci tengo a lavorare in questo modo.

Capisco il tuo lavoro perché l’ho fatto. Sono stata agente di viaggio, ho accompagnato gruppi, ho lavorato in più tour operator, conosco da vicino le dinamiche di un hotel e ho viaggiato molto.

 

Conosco bene il mercato turistico da diversi punti di vista, e questo mi aiuta a capire le tue esigenze, quelle dei tuoi ospiti e dei tuoi clienti.

 

Non ti faccio una testa così con termini tecnici e, soprattutto, ti porto risultati tangibili, che puoi verificare.

Le stesse, per cui probabilmente ci tieni anche tu

Vuoi sentirti più preparato, sicuro e consapevole riguardo alle attività che hai bisogno di seguire, più pronto a valutare tutti gli aspetti operativi e a misurarli.


Hai bisogno di capire come funzionano le cose “da dentro” e preferisci non cedere del tutto il timone.


Vorresti ricevere formazione, sentirti seguito in un percorso di media durata. Guardi al rapporto umano, ci tieni tu per primo a crearlo.

Su, coraggio. Ingrana la prima. Si parte!

Dicono di me