A-CRO-bata

Certo che a lavorare nel marketing digitale, un po’ acrobati bisogna esserlo.
Pensa: ogni giorno è un continuo esercizio per migliorare il tuo sito, tenere in equilibrio tutti gli aspetti del tuo business online, essere attento alla tua immagine, all’ambiente intorno a te e al tuo pubblico. Tutto questo senza rischiare di cadere nel vuoto digitale. Un gran daffare, non credi?

 

Il servizio A-CRO-bata prende il proprio il nome dalla CRO (Conversion Rate Optimization), ovvero tutte quelle tecniche per migliorare il tasso di conversione degli utenti che visitano il tuo sito, trasformandoli da potenziali clienti a clienti.

Cosa significa lavorare alla CRO – Conversion Rate Optimization

 

Per lavorare alla CRO è necessario prendere in considerazione ogni aspetto del tuo business online sia complessivamente che nel dettaglio, concentrarsi sulle necessità dei clienti e fare continui test, senza dare nulla per scontato.

 

A-CRO-bata non ti lascia mai la mano. Perché a investire online senza una strategia si rischia di fare la fine dell’acrobata inesperto: una fragorosa caduta.

A-CRO-bata è per te se

  • Sei un hotel o un tour operator che vende online, investi nel tuo business e vuoi aumentare il ritorno dell’investimento (ROI)
  • Vuoi generare più vendite o contatti più interessati a ciò che vendi
  • Desideri visitatori al sito più propensi all’acquisto.

Con A-CRO-bata puoi:

  • Ottenere più risultati a parità di investimenti
  • Ricevere contatti o richieste più interessate a ciò che vendi 
  • Lavorare sulla qualità delle visite e intercettare nuove nicchie di utenti
  • Migliorare lo stato di salute del sito rendendolo più performante in termini di vendite e di richieste di contatto-informazioni.

A-CRO-bata IN 2 FASI

1. Analisi

  • Analisi preliminare dell’ecosistema: dati di traffico, valutazione del sito e delle landing page. Entro nel merito dell’usabilità, dell’aspetto grafico e dell’architettura delle informazioni, dei contenuti (copy) e dell’impostazione generale del brand.
  • Analisi del mercato di riferimento: conosciamo il cliente, i suoi bisogni e comportamenti e lo inseriamo all’interno del contesto (mercato o nicchia di mercato).

2. Azione e verifica

  • Strategia di marketing, piano di investimenti pubblicitari e analisi di sostenibilità economica.
  • Definizione degli obiettivi e degli indicatori di successo.
  • Azioni per migliorare la tua CRO (Conversion Rate Optimization): possono essere necessari dei test e degli interventi sul sito e sui flussi di navigazione. L’obiettivo è aiutare le persone a fare meglio e prima un’azione come ad esempio iscriversi, prenotare, chiedere informazioni.
  • Monitoraggio e valutazione dell’andamento dei test, del raggiungimento degli obiettivi e dell’efficacia delle modifiche sull’usabilità.

A-CRO-bata raccontato con le tue domande

Ricevo spesso domande ricorrenti su A-CRO-bata quindi ho pensato di inserirle per fare chiarezza su alcuni punti. Chissà, magari sono proprio quelle che sono venute in mente a te!

C’è una formula precisa per la CRO?

Sarò brutalmente onesta. No, non c’è una formula standard che, una volta applicata, risolve ogni problema. Da una parte le logiche di usabilità ci fanno da guida per migliorare il tuo sito, ma servirà procedere per test e prove per verificare che sia il cammino giusto per te. I migliori casi-studio in quest’ambito servono a poco e nulla: ogni azienda è diversa e cosa ha funzionato per gli altri potrebbe non andare bene per te.

 

Un’ultima considerazione: il settore turistico ha tassi di conversione diversi rispetto ad altri mercati. Fare confronti è come arrivare a conclusioni approssimative e avventate.

Come posso calcolare il mio tasso di conversione? Una volta calcolato, come posso sapere se è buono?

Per calcolare il tasso di conversione del tuo sito devi dividere le conversioni (azioni come transazioni, richieste informazioni o di contatto, iscrizioni alla newsletter ad esempio), per le sessioni e poi moltiplicare per 100.

 

La formula di esempio è: (10/1000)*100 = 1% di tasso di conversione. Per dirti se è un buon numero, devo entrare nelle logiche della tua azienda.

Devo quindi investire di più?

Non è detto. Lavorare alla CRO non significa necessariamente spendere di più ma spendere meglio.

Vuoi lavorare alla CRO del tuo sito?

Parti con un’ora di consulenza su Skype